Tostatura

Per noi la tostatura è l’anima del caffè.
È la fase in cui il corpo del caffè verde selezionato sprigiona tutte le sue qualità organolettiche, dando così vita a quell’aroma talvolta fruttato, talvolta cioccolatoso, che ritroviamo poi in tazza. Noi portiamo avanti l’antica tecnica di tostatura a legna. E per questo utilizziamo esclusivamente legna di quercia stagionata e conservata in maniera ottimale, tale che elimini la sua umidità, che potrebbe essere fonte di disequilibrio del grado di calore nel forno. Questo tipo di lavorazione comporta un processo di cottura del caffè più lento rispetto alle moderne tecniche di tostatura a gas. Il caffè viene sottoposto a trasformazione in un forno che cuoce ad una temperatura che va dai 180 ai duecento gradi, sotto il costante controllo del responsabile di produzione. La durata della cottura va dai 18 ai 24 minuti, ed è variabile non solo a seconda del grado di tostatura che intendiamo dare alla nostra miscela, che sarà chiara, media o scura, ma anche a seconda delle proprietà delle singole provenienze di caffè scelte per comporre la nostra miscela. Durante questo processo, il caffè si asciuga, perde umidità, acquisisce volume e perde circa il 18% del suo peso. Abbiamo scelto di mantenere questo tipo di lavorazione in quanto siamo convinti che, sotto il controllo di un attento occhio vigile, esso dia al singolo chicco di caffè una tostatura molto più omogenea, riuscendo a cuocerlo in maniera ottimale fino al corpo interno, facilitando così l’esaltazione, in tazza, di quelle virtù proprie di ogni piantagione scelta come elemento delle miscele Caffè Carbonelli. Siamo certi che il prodotto migliore non nasca dalla regolarità di un funzionamento meccanico, ma dalla passione e dall’amore dell’uomo per il suo lavoro.

0 0 0 0 0